Studentesse porche al telefono mobile

Studentesse porche al telefono mobile

Studentesse al telefono hot: quell’irrefrenabile voglia tipica della giovane età!

899.00.50.40

Solo 93 cents al minuto (iva compresa) da tutti i cellulari!

Avete presente l’idea di telefono erotico che il tempo, la società e diversi altri fattori ci hanno indotto a costruire? In fondo chi di noi non ha in testa un call center erotico popolato da donne mature, esperte del sesso come nessun altro mai? Eppure questo immaginario, per quanto giusto sia, col tempo è andato mutando in maniera piuttosto radicale: l’accentuarsi della crisi economica ha difatti creato una situazione tale per cui sempre più giovani ragazze, studentesse universitarie zoccole e donzelle appena uscite dalla scuola col diploma in mano siano alla ricerca di un lavoro; non per forza di cose di un impiego full time, quanto di quell’occupazione che permetta loro di rendersi economicamente autonome. Ecco perchè le hot line pullulano di ragazze ingenue (ma mica tanto!) e ancora sessualmente molto attive!

Presso i call center erotici lavorano una miriade di ragazze giovani, belle e fresche. C’è così la mora alta e formosa, tipica bellezza mediterranea che mette a nudo questo suo sangue meridionale anche in termini di focosità e passione; così come c’è la bionda con occhi azzurri e labbra da canotto, sempre eccitata e vera pantera del sesso. E se questo binomio è ormai ritenuto troppo inflazionato, ecco che i telefoni erotici a basso costo mettono a disposizione dei clienti chiamanti anche delle donne nere, di una tale bellezza e aggressività come solo il Continente Nero avrebbe potuto crearle; e poi ancora la bionda svedese, l’indiana conoscitrice delle pazzie sessuali più estreme, la sudamericana sexy e formosa, nonchè la cinesina d’Oriente pronta a togliersi di dosso ogni minima parvenza di pudore!

Tutte queste giovincelle troie vengono messe a diretta disposizione dei clienti stanchi della routine quotidiana e desiderosi di liberare tutta la loro voglia di sesso. Proprio in forza della loro giovane età, queste ragazze hanno tanta (troppa) voglia di conoscere nozioni, provare esperienze e attuare tutte quelle chicche che sappiano portarle al piacere più intenso: in questa maniera le telefonate tessute con le ragazze dei call center erotici diventano occasioni di puro godimento dove il pudore, l’imbarazzo, la titubanza e qualsiasi altro ostacolo si fanno da parte per lasciare spazio all’istinto animale nascosto in ciascuno di noi! Il compito delle studentesse al telefono, del resto, è proprio quello di provocare il piacere ai loro interlocutori, soddisfacendoli sotto ogni punto di vista: che si tratti di una perversione da mettere in pratica, di un particolare tono di voce da assumere per alzare l’asticella dell’eros o di determinate parole da sussurrare alla cornetta telefonica non ha importanza. Ciò che conta è che da queste telefonate i clienti trovino tutta la gratificazione possibile!

E togliamoci dalla testa l’idea che queste ragazze siano costrette a lavorare per i telefoni erotici perchè, altrimenti, si ritroverebbero senza alcuna fonte di reddito: chi partecipa alla vita del sesso a distanza è perchè vuol anzitutto farlo di propria spontanea volontà, dato che per ottenere successo in questo settore occorrono i cosiddetti “attributi” che nel caso del gentil sesso equivalgono a dire perversione, estrosità e grande fascino!

Studentesse porche e disinibite? Tutte a vostra disposizione!

Hanno bisogno di pagarsi l’Università, ma sotto sotto, diciamocelo, covano soprattutto una grande voglia di giocare a fare sesso a distanza! Stiamo parlando delle tante studentesse che affollano i call center erotici di tutta Italia e che tutti vediamo solo come “povere ragazze alla ricerca di un po’ di denaro”.

In realtà, per quanto sia vero che lavorare nei telefoni erotici aiuti la donna a raggiungere una buona indipendenza economica, è anche vero che per fare questo lavoro ci vogliono prima di tutto passione e sfrontatezza: liberiamoci dunque del mito che considera le telefoniste più giovani come costrette a fare questa professione. Il sesso a distanza è un’arte che richiede un certo tipo di carattere, tanta perversione, passione verso il piacere fisico e gusto nel provocare la controparte: chi non ha questi requisiti e si avvicina ai telefoni hard solo per necessità, difficilmente potrà avere vita facile nel settore!

E quindi uomini (o anche voi, ragazze a cui piacciono altre donne), toglietevi di dosso i sensi di colpa che una società bigotta e conservatrice ha inculcato nella vostra testa, munitevi di un telefono, digitate il numero del nostro telefono erotico e ritagliatevi un po’ di tempo tutto per voi! Sarete voi stessi, in prima persona, a testimoniare come le hot line impieghino solo ed esclusivamente donne che hanno tanta passione verso tutto ciò che in un modo o nell’altro riguarda il sesso. O almeno, questa condizione noi la rispettiamo appieno!

Le nostre ragazze sono tutte a vostra disposizione per appagare ogni vostro istinto, per dare risposta alle fantasie più estreme, per soddisfare le richieste più imbarazzanti che avreste mai potuto avanzare ad una donna. Il vostro piacere è il nostro piacere, e proprio per questa ragione faremo di tutto a che chiudiate la conversazione con il sorriso sulle labbra!

Lascia un commento